Quando durante la Seconda Guerra Mondiale Charles de Gaulle venne a Marcianise per premiare le truppe francesi

????????????????????????????

????????????????????????????

Charles de Gaulle, considerato il moderno padre della Francia, tra le figure politiche che diedero un forte sostegno alla nascita della Comunità Europea, durante la seconda guerra mondiale sostò a Marcianise. E’ una scoperta importante che questo giornale si onora di raccontare anche se l’occasione delle visita è legata ad uno scenario di guerra e quindi di morte. De Gaulle fu il principale organizzatore della resistenza anti-tedesca durante la Seconda Guerra Mondiale in Francia. Dall’esilio a Londra fondò il movimento “Francia Libera”, fu protagonista nel 1940 dello sbarco in Algeria e poi della liberazione di Parigi nell’agosto del 1944. Fu, invece, il 30 giugno del 1944 che De Gaulle, durante la Campagna d’Italia, che il militare e politico francese si ritrovò presso  il “Marcianise Airfield” (leggi qui), un campo di aviazione militare con base logistica, utilizzato dagli americani tra il 1943 ed il 1945 per attaccare, con i bombardieri della US Force, le linee tedesche in Italia. A seguito dello sfondamento della Linea Gustav (la principale linea difensiva tedesca sul fronte dell’Italia meridionale che si estendeva dalla foce del fiume Garigliano fino alla città di Ortona, sull’Adriatico, a circa 25 km a sud di Pescara) e la liberazione di Roma (4.6.1944), a cui il Corpo di Spedizione Francese aveva partecipato, De Gaulledecide di premiare i militari francesi distintisi durante i combattimenti. All’aeroporto militare di Marcianise, alle ore 17.00,  De Gaulle passa in rassegna 7.900 uomini della DFL (Division Française Libre) e assegna Croci, Palme e Legioni D’Onore a ufficiali, sottufficiali e uomini di rango. Le unità decorate (1° RFM, BIMP, BM5, 1° CIE BM21 e BLE) furono premiate con la “Croix de Guerre”. Fu consegnata la Legione d’Onore ai Capitani ChavanacQuirot e Morlon, mentre Guy Charmot ricevette la croce della Liberazione. Il Generale Brosset ebbe la croce della liberazione e il rosone. I comandanti Saint-Hillier, di Sairigné e Morel ottennero una promozione identica nell’Ordine della Legione d’Onore.
Due mesi dopo, il 25 agosto 1944, Parigi venne liberata e determinò la fine dell’occupazione tedesca in Francia. Lo stesso giorno, Charles de Gaulle, leader delle forze della Francia Libera, si trasferì dal Ministero della Guerra, in rue San-Dominique, per tenere un discorso alla popolazione dall’Hôtel de Ville. De Gaulle divenne presidente del Governo provvisorio della Repubblica francese dal 1944 al 1946, Presidente del Consiglio dei ministri francese dal 1958 al 1959, creatore della V Repubblica fondata nel 1958, Presidente della Repubblica francese dal 8 gennaio 1959 al 28 aprile 1969.

Nella foto che vi proponiamo sotto, il Generale De Gaulle passa in rassegna le truppe francesi nell’area del Marcianise Airfield

(Visited 19 times, 1 visits today)

Potrebbe interessarti anche...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>