Il Liceo Scientifico “Quercia” si apre al territorio

Lunedì 10 dicembre, alle ore 16,00, nel cavedio del Liceo “Quercia” di Marcianise, si terrà una festa-convegno per l’inaugurazione ufficiale del progetto “Scuole aperte – Vivere la scuola”. Il progetto, finanziato dalla Regione Campania, è finalizzato a favorire l’apertura dell’ Istituzione Scolastica oltre l’orario curricolare. Liberare le intelligenze di ciascuno, nella prospettiva di patti generazionali che trovino l’intera realtà sociale di Marcianise partecipe di un processo di condivisione democratica, è uno degli obiettivi che il liceo marcianisano si propone di perseguire con impellente urgenza. L’importanza della posta in gioco ha spinto il dirigente Scolastico, il prof. Diamante Marotta, con lo staff progettuale dei docenti della scuola, a dare massimo risalto al progetto, organizzando un pomeriggio di convivialità, in cui tutti i partners coinvolti possano presentarsi e presentare i loro contributi.
Saranno presenti quelle istituzioni pubbliche che hanno aderito al partenariato promosso dal “Quercia”. La Regione Campania, finanziatrice del progetto, sarà presente con il suo staff coordinato dall’Assessore alla Istruzione e Formazione Corrado Gabriele, già protagonista al “Quercia” in occasione di una storica giornata sulla legalità. Enrico Milani, assessore alle Politiche sul Lavoro e alla Formazione, e Ferdinando Bosco, assessore alla Pubblica Istruzione, rappresenteranno la Provincia di Caserta. Per il Comune di Marcianise è prevista la presenza dell’assessore alla pubblica istruzione, Alessandro Tartaglione. Darà il suo contributo al convivio il dott. Giuseppe Roncioni, dirigente dell’ASL/CE1- distretto di Marcianise. Non faranno mancare la loro presenza i Dirigenti scolastici della Scuola media statale “Cavour”, il dott. Giuseppe Serino, e del Secondo circolo didattico, la dott.ssa Maria Belfiore, le due scuole marcianisane partner in “Vivere la scuola”.
Il mondo delle associazioni, vitalissima espressione di un territorio in cerca di riscatto culturale prima che sociale, è folto, oltre che degnamente rappresentato: per il circolo culturale “Turati”, interverrà il presidente Salvatore Marino; per “Amicizia e solidarietà”, Paola Abbate; Ferdinanda Maria Iannelli per l’”AGESCI”; Maria Teresa Terreri per il “CIDIS”; Alessandro Tartaglione per il “Centro di documentazione multiculturale”; Giovanni Occhipinti per il cineclub “Vittoria”; Emilio Napoletano per il cinema “Ariston”.
Parteciperanno alunni, genitori, cittadini extracomunitari, disabili, destinatari dei vari moduli, che spaziano dall’orientamento all’intercultura, dalla legalità ai diritti umani, dalla tutela dell’ambiente al volontariato, dallo sport al cinema. L’entusiasmo registrato sin dalle prime attività fa prevedere fa prevedere un lunedì al “Quercia” degno di una prima alla “Scala”. Il programma della manifestazione prevede oltre gli interventi delle autorità, la proiezione di un filmato sulle tematiche ambientali ed interculturali del CDM, l’esposizione di alcuni presepi realizzati dagli studenti della scuola media “Cavour”, nonché l’esibizione con musica, canti e balli dei bambini del secondo circolo didattico di Marcianise e degli studenti del Laboratorio musicale del liceo “Quercia”.

 

(Visited 48 times, 1 visits today)

Potrebbe interessarti anche...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>