Borse di Studio per 2241 studenti

Sarà pubblicato Venerdì 20 Febbraio 2008, il bando per accedere alle Borse di Studio per l’annualità 2006/2007. Si tratta, in sintesi, dell’assegnazione di fondi regionali, per un ammontare (pro-capite) di 130,00 euro per ogni singolo studente beneficiario. Le Borse di studio sono riservate agli alunni di tutte le scuole, statali e paritarie, del territorio marcianisano, elementari, medie e superiori; il criterio di assegnazione è quello relativo al reddito del nucleo familiare (documentazione ISEE di riferimento del reddito dell’anno 2006), per un tetto di reddito massimo stabilito in euro 10,663. Ammessi a presentare domanda anche gli studenti iscritti al 1° anno dell’Università che si trovavano, nel 2006, a frequentare l’ultimo anno delle scuole superiori. La Regione Campania ha provveduto al riparto dei fondi relativi alla Legge 62/2000 ed al DPCM n. 106/2001 utilizzando l’indice di disagio regionale pari al 27,2% (secondo l’ultimo dato ISTAT) e quello relativo alla condizione di degrado socioeconomico dei singoli Comuni, applicandoli al numero degli alunni iscritti alle scuole statali e paritarie elementari medie e superiori per l’anno scolastico 2006/07. Per il Comune di Marcianise la somma totale assegnata è di Euro 291.449 a fronte di una popolazione scolastica di 8843 studenti. Con la somma messa a disposizione dalla Regione saranno assegnate 2241 borse di studio Coloro che rientrano nel suddetto bando devono produrre istanza corredata da documentazione Isee entro e non oltre il 15 Marzo 2008. I modelli sono disponibili presso tutte le scuole. Per qualsiasi informazione è possibile telefonare presso l’Ufficio Scuola del Comune di Marcianise 0823.635215.
“La borsa di studio – spiega l’Assessore alle Politiche dell’Educazione e Scolastiche Alessandro Tartaglione – è un  sostegno agli studenti ed alle loro famiglie che si trovano in una situazione di disagio economico e si inserisce all’interno delle politiche di contrasto alla dispersione scolastica. Anche quest’anno abbiamo deciso di protrarre i termini per la presentazione delle domande al fine di permettere una più puntuale informazione e garantire a tutti la possibilità di produrre la documentazione necessaria”.

(Visited 31 times, 1 visits today)

Potrebbe interessarti anche...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>