Presentata l’iniziativa “Aperitivo con l’Autore”

Presentazione

Parte Venerdì 30 Marzo 2007 “Aperitivo con L’Autore”, iniziativa promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Marcianise in collaborazione con 5 associazioni culturali del territorio che adotteranno un libro da far conoscere a Marcianise e ai propri associati. Un formula nuova che coniuga l’impegno sociale con la diffusione della cultura e del libro. L’iniziativa è supportata dall’Istituto per il Libro con la partnership della libreria Uthopia di Capua e Colonnese Editore di Napoli.
La kermesse culturale ha come obiettivo principale la promozione del libro e della lettura, ma si propone anche di porre l’accento su temi di attualità che saranno approfonditi assieme ad alcuni grandi scrittori italiani. Sono cinque, infatti, gli autori, di livello locale e nazionale, che saranno protagonisti di questi appuntamenti: Paolo Mastroianni, Liliana De Curtis, Roberto Saviano, Marco Travaglio e Stefano Manferlotti. L’idea innovativa, dell’assessorato alla cultura, è quella di creare un felice connubio tra la forma amichevole dell’aperitivo – a tutti i presenti sarà infatti offerto un simpatico cocktail – con quella della riflessione culturale su tematiche scottanti e di attualità sull’impegno sociale e civile, ma anche sul sorriso come arma contro la violenza quotidiana. Ognuna delle associazioni coinvolte, CDM, Unart Group, Sca Onlus, Majeutica e Caffè Procope, “adotterà” un libro e promuoverà la discussione sull’argomento trattato nell’opera.
Gli incontri si terranno presso la Sala Polifunzionale della Biblioteca Comunale di Marcianise sita in Via Vespucci. La manifestazione è l’ideale continuazione della “Festa del Libro” tenutasi lo scorso novembre a Marcianise e di “Nati per leggere”, progetto per la promozione della lettura rivolto ai bambini in età prescolare.
“L’idea è nata da un comune sentire tra l’amministrazione comunale e le associazioni culturali coinvolte – spiega l’Assessore alla Cultura Alessandro Tartaglione – da tempo alla ricerca di nuovi modi per coinvolgere la cittadinanza in forme di partecipazione e di dibattito. Il primo esperimento, felicemente riuscito, è stata la Festa del Libro dello scorso novembre. Ora puntiamo a scendere ancora più in profondità attraverso il contributo delle associazioni”.

(Visited 29 times, 1 visits today)

Potrebbe interessarti anche...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>