Servizio Civile, Alessandro Tartaglione replica: “L’assessore delegato alle politiche sociali ignora le leggi”

“E’ veramente sconcertante dover apprendere che un assessore del centrosinistra non conosca, o faccia finta di non conoscere, il ruolo di controllo sugli atti amministrativi dell’esecutivo che la legge attribuisce ai consiglieri comunali”. Esordisce così il Presidente della III Commissione Permanente in risposta alle dichiarazioni dell’assessore delegato alle Politiche Sociali di Marcianise.
“Al riguardo – spiega il Consigliere Ds – è bene che l’assessore sappia che:

– Il Consiglio Comunale, essendo eletto direttamente dai cittadini, è l’organo rappresentativo della volontà politica popolare;
– Esso fissa l’indirizzo politico ed amministrativo dell’Ente e ne controlla l’esecuzione;
– Le Commissioni hanno la facoltà di richiedere la partecipazione ai lavori del Sindaco, degli Assessori, nonché del Segretario Generale, dei Dirigenti e del personale comunale responsabile degli uffici e dei Servizi;
– I Consiglieri Comunali hanno facoltà di chiedere l’esibizione di atti e documenti senza che sia loro opposto il segreto d’ufficio;
– 5 dei progetti di servizio civile presentati dal Comune ed approvati dal Ministero sono di pertinenza della III Commissione Consiliare (progetto disabili, progetto anziani, progetto protezione civile, progetto promozione culturale, progetto patrimonio artistico e culturale).

“L’assessore delegato alle politiche sociali – continua Alessandro Tartaglione – è stato ufficialmente invitato a riferire nella Commissione da me presieduta. La sua eventuale assenza rappresenterebbe un grave affronto al Consiglio Comunale ed una palese violazione della legge dello Stato. Se qualche assessore ritenesse che la cosa pubblica sia “cosa propria” allora troverà nel sottoscritto un instancabile difensore della legalità e della trasparenza negli atti amministrativi».

(Visited 21 times, 1 visits today)

Potrebbe interessarti anche...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>