Incitare al non voto è reato…

Apprendo dal Blog di Beppe Grillo che incitare a non votare è un reato.

“Esistono due leggi, l’art 98 del Dpr. 30 marzo 1957 n°361 e successive modifiche Titolo VII, relativo alle elezioni alla Camera e al Senato e la legge del 25.5.1970 n. 352 che estende l’art. 98 ai referendum, che puniscono la propaganda astensionista se fatta da persone che ricoprono un incarico pubblico o da ministri di culto. La pena è la reclusione da 6 mesi a 3 anni”.

So che questi referendum sono molto complicati e delicati perchè si occupano della vita. Uno stato laico però decide sulle regole che si vuole dare. La sovranità popolare si esercita democraticamente attraverso il voto. Si può essere in accordo o disaccordo con i referendum, ma è un dovere civico manifestarlo attraverso il voto. Chi oggi incita all’astensione, domani come convincerà i cittadini ad andare a votare?

(Visited 244 times, 1 visits today)

Potrebbe interessarti anche...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>